Fotovoltaico in condominio, quando è possibile

Il fotovoltaico e le fonti energetiche rinnovabili in generale, negli ultimi anni, hanno avuto una richiesta e attenzione sempre maggiore. Sempre più persone si informano e cercano di capire quanto sia grande la possibilità di risparmio sulle bollette.
L’attenzione verso le fonti energetiche rinnovabili non è proveniente solamente da un pubblico interessato a risparmiare economicamente, ma anche dalle tantissime che vogliono salvaguardare e inquinare sempre meno l’ambiente. Attualmente gli impianti fotovoltaici vengono installati quasi esclusivamente in case private come ville o piccoli appezzamenti di terra.

Per chiunque volesse installare un impianto fotovoltaico in condominio, cerchiamo di capire bene quando possiamo e come dobbiamo procedere per rendere “verde” anche la nostra palazzina, tutto questo discorso sarebbe vano se acquistaste appartamenti in nuove costruzioni, dove l’impianto fotovoltaico è già installato e pronto all’uso.
Se siete interessati all’argomento lo ritrovate QUI.

 La normativa riguardo il fotovoltaico nei condomini

La normativa che regola la possibilità di installare un impianto fotovoltaico in condominio nasce con la riforma del condominio nel giugno 2013. L’articolo 5 di tale riforma dice che in caso di maggioranza in assemblea si possono predisporre determinata innovazioni, l’articolo recita:
“[..] la produzione di energia mediante l’utilizzo di impianti di cogenerazione, fonti eoliche, solari o comunque rinnovabili [..]“.

Fotovoltaico in condominio ad uso esclusivo di un condomino

La normativa prevede l’installazione su parti comuni alla palazzina di impianti fotovoltaici ad uso esclusivo di un solo condòmino. La persona interessata all’installazione può anche procedere senza chiedere il permesso in assemblea condominiale finché nessun’altro residente manifesti esplicitamente un dissenso a tale opera. In questo caso l’approvazione andrà votata in assemblea.

In ogni caso l’impianto fotovoltaico non dovrà andare a ledere, modificare e rendere pericoloso per la struttura architettonica e paesaggistica.

Bonus fiscale sugli impianti fotovoltaici

Fino al 31 dicembre 2014 esiste la possibilità di godere delle detrazioni fiscali al 50% per gli interventi di installazione del fotovoltaico nel condominio. Tale detrazione andrebbe, così come per le spese, ripartita in base alle quote millesimali di ciascun condomino.